giovedì 19 dicembre 2013

Recensione: "Losing It. Credevo che il cielo fosse azzurro" di Cora Carmack

"Losing It. Credevo che il cielo fosse azzurro" 
di Cora Carmack
(serie Losing It #1)

La Trama
Bliss Edwards ha 22 anni ed è ad un semestre dalla laurea. E' anche ancora vergine. Non è esattamente un problema per lei però è stanca di essere l'unica rimasta vergine tra le sue amiche. Il modo migliore per risolvere il problema e non pensarci più è perderla nel modo più semplice e veloce possibile, in una storia da una notte. 
Ma il suo piano si rivela essere tutt'altro che semplice. Infatti, spaventata, lascia un ragazzo stupendo solo e nudo nel suo letto con una scusa che nessuno con mezzo cervello ci avrebbe mai creduto. 
E come se questo non fosse stato già abbastanza imbarazzante, il giorno dopo in classe, riconosce il suo professore di teatro. 
Infatti l'aveva lasciato nudo nel suo letto solo otto ore prima...



La mia opinione

Quando esce un nuovo romance new adult io non riesco proprio a resistere! Devo assolutamente leggerlo, soprattutto se i commenti oltreoceano promettono bene. 
Dalla trama si nota subito che non si tratta certo di una novità (ho già letto in precedenza romanzi sulla stessa linea d'onda), ma Losing It è talmente carino, ironico e dolce che me ne sono subito innamorata. Così come mi sono innamorata del protagonista, Garrick. 
La novità riguarda l’ambientazione: una facoltà di teatro. I personaggi sono tutti dei tipini molto particolari e carismatici, dopotutto sono attori.
La protagonista femminile è Bliss, una ventiduenne all’ultimo anno di recitazione, molto carina e un po’ insicura che non vede l’ora di togliersi il peso della sua verginità. Ma è davvero quello che vuole? Quando ne ha l’occasione, con un ragazzo sexy da morire che per la prima volta le fa provare delle emozioni che non conosceva, scappa sul più bello con una scusa strampalata (che avrà i suoi risvolti nella storia…). Ma il giorno dopo se lo trova in aula e, sorpresa sorpresa (per tutti e due, ovviamente), si tratta del nuovo professore di teatro, Garrick.
Garrick è un ragazzo che legge Shakespeare in un bar. E' bello, ha un sexy accento inglese e possiede il carisma di un attore. Aggiungiamo poi il fatto che è estremamente gentile e dolce con Bliss. Chi non si innamorerebbe di lui all’istante? 
Il romanzo si legge molto velocemente, è scorrevole, moderno, ironico e con diverse scene esilaranti. Allo stesso tempo è una storia molto dolce e romantica, con l’aggiunta di qualche scena sexy (ma mai troppo spinta)
Una piacevolissima lettura che fa sognare per qualche ora. 
Consiglio assolutamente Losing It alle lettrici romantiche come me!

Voto: ★★★★★

6 commenti:

  1. Bella recensione! mi sono iscritta al tuo blog..abbiamo gli stessi gusti! :-)

    RispondiElimina
  2. Sono tua follower e.. questo libro è in wishlist, peccato che non tengo money!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie e benvenuta! Se ti piace il genere è da leggere! *_____*
      Anche più avanti quando ne avrai la possibilità ;)

      Elimina
  3. Mi hai convinta Selly è da leggere...

    RispondiElimina

Se ti va lascia un commento e se ti è piaciuto il post clicca su G+1!